;">
 

hhhhhhhh

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Chiesa Santa Maria

La chiesa di Santa Maria si trova a circa 5 km. di distanza dalla città di Carbonia (CI) nella frazione di Flumentepido.
L’edificio sorge su un’altura ed  è raggiungibile imboccando una stradina sterrata posta sul lato destro della S.P2 (Pedemontana Carbonia-Portoscuso).

La chiesa è stata edificata nel XI secolo secondo i canoni dello stile romanico; l’archetettura è  molto semplice: un’unica navata con l’assenza dell’abside.
La facciata con campanile a vela (ora distrutto), fu arricchita nel  XVII secolo da un portico tra le cui colonne erano presenti anche alcuni miliari romani rinvenuti nell’antica Via Sulcitana (da Cagliari a Sant’Antioco); tre di questi sono stati conservati e sistemati alla destra dell’edificio.

All’interno è visibile la muratura originale in conci di trachite rossa. Sul lato opposto rispetto l’ingresso si trova una piccola nicchia che conteneva la statua della santa (ora custodita nella chiesetta di Sant’Antonio a Flumentepido), mentre i muri laterali mostrano ognuno una piccola finestra modanata. La copertura è a capriate con il tetto in legno. L’altare, insieme al fonte battesimale, è stato asportato dalla sede originaria dell’edificio.

La chiesa di Santa Maria fu donata, nel 1066, ai monaci di Montecassino dal giudice di Cagliari Torchiorio.
All’edifico venne aggiunto un monastero del quale permangono pochissime tracce nascoste tra la vegetazione.

Circa 2 km. a sud est della chiesa si trova il parco archeologico fenicio-punico di Monte Sirai.

Gallery
Click to Open

Commenti

B
i
u
Quote
Code
List
List item
URL
Nome *
URL
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
 

GTranslate

Italian English French German Portuguese Russian Spanish