;">
 

hhhhhhhh

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Torre di Mariano II

La Torre di Mariano si trova nei pressi dell’ingresso nord di Oristano.
Un’iscrizione che in origine si trovava murata sull’arco, oggi custodita all’Antiquarium Arborense, consente di datare la costruzione al 1290, sotto il giudicato di Mariano II.
La torre è in arenaria ed è alta complessivamente 28 m.
La pianta è quadrata e si compone di due edifici differenti e sovrapposti:
-la prima parte, sovrastata da merli guelfi, è alta 19 m; alla base ha una lavorazione a bugnato con la faccia nord ovest aperta in un arco a tutto sesto che a sua volta si apre in un arco a sesto acuto di diametro minore. La costruzione è chiusa su tre lati ed costituita da tre piani suddivisi tra loro tramite tavolati di legno poggianti su travi. Al primo piano vi sono due porte collegate con il corridoio di ronda della muraglia e con due feritoie. Al secondo piano si aprono altre tre feritoie. Il terzo piano fa da base alla struttura soprastante;

- la seconda parte, poggiante sul terzo piano, è costituita da una torretta alta 10 m. sovrastata su ogni lato da tre merli guelfi. Al suo interno è custodita una campana realizzata nel 1430 sotto il marchesato di Antonio Cubello.

Il monumento è conosciuto anche con i nomi di Torre de Port’e Ponti e di Torre di San Cristoforo, poiché al suo interno venne ritrovato un retablo del XVI secolo raffigurante il santo.

Commenti

B
i
u
Quote
Code
List
List item
URL
Nome *
URL
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
 

GTranslate

Italian English French German Portuguese Russian Spanish