;">
 

hhhhhhhh

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Fullonica romana

La fullonica romana di Cagliari, si trova tra viale Regina Margherita e via XX Settembre ed è stata scoperta negli anni ’50 durante i lavori di ampliamento della sede dell’INPS.

La fullonica, risalente al I secolo d.C., era una bottega impiegata per la tintura e il lavaggio dei tessuti; di essa permangono due vasche e un pozzo; inoltre è visibile parte del pavimento in lastre irregolari di pietra.
Intorno al pozzo vi è un mosaico con elementi marini (coccodrilli, ancore e delfini) realizzati con tessere nere su fondo bianco; in un altro mosaico lì accanto si legge un’iscrizione   M. Ploti Silisonis F. Rufus" (Rufo, figlio di Marco Plotio Silisone) che dovrebbe indicare il nome del proprietario.

Gli scavi condotti non hanno portato alla luce le pareti perimetrali, pertanto non si ha idea dell’effettiva dimensione della fullonica.

Dopo un periodo di abbandono, sopra l'edificio si impiantarono, in fase tardoromana o bizantina, strutture murarie realizzate con blocchi squadrati provenienti forse da un vicino edificio punico. Due dei blocchi erano decorati: uno apparteneva ad un fregio dorico con cornice a dentelli, l'altro recava un'iscrizione funeraria. Solamente il pozzo non fu coperto dalle nuove strutture, ma venne anzi, riutilizzato con la medesima funzione.

Commenti

B
i
u
Quote
Code
List
List item
URL
Nome *
URL
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
 

GTranslate

Italian English French German Portuguese Russian Spanish