;">
 

hhhhhhhh

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

ITTIREDDU
I simboli della civiltà nuragica in mostra al museo civico

Di GIAN MARIO CHERCHI

ITTIREDDU Sabato alle 11 nel Civico Museo Archeologico - Etnografico verrà inaugurata la mostra "Simbolo di un simbolo. I modelli di Nuraghe". Si tratta probabilmente della più grande mostra sulla civiltà nuragica realizzata finora in Sardegna. Essa ha anche un carattere regionale visto il numero di località coinvolte nell’ evento: oltre 50 dal nord al sud dell’isola. La mostra è costituita da un percorso espositivo in forma di viaggio attraverso la multiforme e straordinaria vicenda di un periodo storico fondamentale per la nostra cultura: la civiltà nuragica. La mostra e il relativo catalogo riguardano una classe di manufatti che dal punto di vista simbolico ha, nell’ambito degli studi in merito, un' importanza fondamentale. Ormai i rinvenimenti recenti, che si vanno ad aggiungere a quelli già noti dal secolo scorso, sono molteplici e interessano gran parte dei siti (nuraghi, pozzi e fonti sacre, templi “a megaron”, rotonde ecc.). Tra questi siti spicca certamente per numero e varietà tipologica quello di Mont’e Prama che nella mostra occupa una posizione predominante. Il progetto è stato articolato scientificamente su tre livelli strettamente correlati: una mostra fotografica costituita da oltre 80 pannelli di dimensioni 120x90 che avranno lo scopo di illustrare il sito di rinvenimento e il manufatto/ modello di nuraghe rinvenuto: contestualmente verranno esposti, su concessione delle Soprintendenze competenti, gli esemplari di modelli di nuraghe più significativi pertinenti alle diverse classi di materiali (in bronzo, in pietra, su bottone o su navicella). Infine, la ricerca confluisce nel catalogo curato dagli archeologi Franco Campus e Valentina Leonelli, una raccolta di contributi di decine di studiosi che costituirà la sede più appropriata per gli approfondimenti sulle diverse tematiche relative agli aspetti tipologici e cronologici e al significato simbolico, ai rituali, ai miti correlati a questo manufatto e alla società che li ha prodotti.

da La Nuova Sardegna, 11/10/2012

Commenti

B
i
u
Quote
Code
List
List item
URL
Nome *
URL
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
 

GTranslate

Italian English French German Portuguese Russian Spanish