;">
 

hhhhhhhh

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Necropoli punica Sulky

La necropoli punica di Sulky si estende sui colli che digradano verso la costa, all’interno della città di Sant’Antioco (CI).

L’area è stata impiegata dagli inizi del V secolo fino alla fine del III secolo a.C.
Le tombe, scavate nel tufo, sono perlopiù ipogeiche. Ad esse vi si accede tramite un corridoio a gradini che scende fino alla soglia del sepolcro. All’interno queste sono costituite da una camera
rettangolare (a volte di grandi dimensioni), coperta da un soffitto piatto e con nicchie alle pareti; oppure la stanza veniva divisa, tramite un tramezzo, in due celle. Il defunto era deposto all’interno di feretri in legno; accanto veniva posato il corredo “rituale” e quello di “accompagnamento”.
Nella necropoli sono presenti anche altre tipologie di sepolture, come quelle a “enchytrismos” (all’interno di anfore, riservate ai bambini) e qualche “tomba a fossa” con copertura a lastra di tufo.
Tra le tombe ve ne sono due molto interessanti (oggi non aperte al pubblico). Nella prima è stata rinvenuta nel 2002 una figura scolpita e dipinta in un pilastro, rappresentante un uomo con barba, klaft (tipico copricapo egizio), gonnellino e pugnale. L’altra tomba conserva alcuni feretri lignei.

Nei pressi della necropoli si trovano i resti di un anfiteatro romano, mentre sul versante ovest si trovano l’acropoli punica e il tempio romano.


Gallery
Click to Open

Commenti

La descrizione, talmente povera da manifestare nessun significato storico culturale, la dice lunga sulla mancanza di alcuna analisi!
Ma, sono molto contento di fare i miei complimenti per la presentazione della "gallery"! Bravi!
mikkelj
B
i
u
Quote
Code
List
List item
URL
Nome *
URL
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar campidano folk
0
 
 
Mikkelj sei troppo severo. E’ un sito di foto per l'appunto! Io credo che la descrizione sia volutamente indicativa e non abbia la pretesa di svolgere una funzione didattica. Se poi qualcuno pretende di saperne di più, rispetto a queste poche righe, allora credo che l’obbiettivo di questo sito sia stato raggiunto. Inoltre chiunque ne abbia le capacità può inserire un approfondimento, grazie alla possibilità di inserire un commento.
Sono sicuro poi, che anche su una descrizione più approfondita avresti avuto da replicare. Come è giusto che sia.
Spero che il tuo giudizio sia uno stimolo a fare meglio per quelli di Su Scruxoxu.

Grazie a tutti per l’attenzione e complimenti e per l’impegno, anche io rimango sempre conquistato da così tante foto, che denotano un amore per la Sardegna e l'archeologia veramente lodevole. Complimenti anche per l’umiltà con il quale ci raccontate e ci rendete participi di queste vostre “esperienze archeologiche” :-)
Cun istima
cf
B
i
u
Quote
Code
List
List item
URL
Nome *
URL
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
B
i
u
Quote
Code
List
List item
URL
Nome *
URL
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
 

GTranslate

Italian English French German Portuguese Russian Spanish