;">
 

hhhhhhhh

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Tombe dei giganti Tamuli

L’area archeologica di Tamuli si trova a circa 5 chilometri di distanza dal centro abitato di Macomer (NU) e consta di tre tombe dei giganti, sei betili , un nuraghe e tracce di un villaggio.

La tomba A, nota fin dall’Ottocento, è la più bella e imponente delle tre. La lunghezza e la larghezza massima misurano rispettivamente 22,40 m. e  20,60 m.; il vano funerario è lungo  9,50 m.  La lastra di testata del corridoio si conserva per poco più di due terzi della sua altezza originaria; ha le cornici in rilievo negativo ed in prossimità degli spigoli superiori presentava due triangoli ribassati. L’ingresso alla tomba è ricavato in una lastra piatta squadrata, al momento spezzata e mancante del lato sinistro. L’esedra è marginata da una banchina sedile con 14 pietre nell’ala sinistra e 13 in quella destra; accanto è presente un concio a dentelli ben lavorato nella faccia anteriore e sbozzato nella faccia posteriore. Tutt’attorno sono presenti altrettanti conci lavorati, tra i quali anche il chiusino del portello.
A sinistra della tomba si trovano sei betili allineati (tre femminili e tre maschili), probabilmente non conservano la loro posizione originaria. I monoliti, in basalto, sono finemente lavorati a martellina. I tre betili femminili mammellati, hanno maggiori dimensioni (hanno un’altezza di poco superiore a 1,50 m.). I betili maschili sono più tozzi ed hanno un’altezza che varia da 1,25 m. a 1,38 m.

La tomba B si trova a circa 40 m. di distanza dalla A. La sepoltura residua del perimetro dell’abside, delle fiancate laterali del corridoio e di parte dell’esedra. Tutt’attorno sono presenti cumuli di massi e terra. Del paramento del corridoio funerario permane una sola lastra ben lavorata, ora situata al centro del corridoio; questo mostra ancora il blocco di soglia sopraelevato rispetto al pavimento, costituito da lastroni squadrati. La lunghezza e la larghezza massima del monumento misurano rispettivamente 17,40 m. e 14,50 m.

La tomba C si differenzia dalle altre due per le dimensioni più ridotte che la rendono più vicina alla tipologia delle sepolture dolmeniche. Ha forma irregolarmente ellissoidale. L'opera muraria del vano funerario è a filari; all’interno è stato ricavato uno stretto corridoio. Non vi sono tracce dell’esedra.

Gallery
Click to Open

Commenti

B
i
u
Quote
Code
List
List item
URL
Nome *
URL
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
 

GTranslate

Italian English French German Portuguese Russian Spanish