;">
 

hhhhhhhh

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

“C’è un castello Aragonese a Bonaria”, bloccato cantiere ex manager F1

 

Annunciano ricorso al Consiglio di Stato i legali dell’ex manager della Williams di Formula Uno, sir Patrick Head, contro la sentenza del Tar Sardegna che ha dato ragione alla Soprintendenza archeologica, bloccando i lavori dell’edificio che il baronetto inglese avrebbe voluto costruire sul colle di Bonaria, accanto alla Basilica, in una delle zone più prestigiose di Cagliari.

Ottenuta la concessione edilizia, durante i lavori erano spuntati dei muri antichi fortificati: i resti di quello che, per gli esperti del Ministero delle Belle arti, era l’antico castello aragonese di Bon Ayre, costruito dai catalani poco dopo il 1300 e diventato, dopo la vittoria con i Pisani, il quartier generale del Regno di Sardegna e Corsica.

Bloccati i lavori e applicati i vincoli, l’amico di Frank Williams e co-fondatore della blasonata scuderia britannica si è visto costretto a sospendere il cantiere nel 2014. Contro quella decisione, un pool di legali dello studio romano del professor Mario Sanino avevano presentato ricorso al Tar Sardegna, allegando anche due perizie che contestavano l’esito delle conclusioni della Soprintendenza, ma ieri i giudici hanno depositato la sentenza rigettando le istanze degli avvocati dell’ingegnere inglese.

Per gli archeologi del Ministero che hanno ordinato i vincoli nel terreno di Patrick Head ci sarebbero numerose strutture murarie – si legge nella sentenza – pertinenti ad almeno otto ambienti di uno o più edifici (per una superficie di oltre 200 metri quadrati), che hanno consentito di svelare la presenza sul sito di una porzione del Castel de Bon Ayre.

Un tesoro prezioso e di immenso valore, perché rappresenta un unicum – proseguono i giudici – in quanto l’insediamento di Bon Ayre era attestato finora solo dai documenti, ma non aveva ancora avuto un riscontro archeologico delle sue strutture. Oggi l’annuncio del ricorso al Consiglio di Stato: la battaglia legale continua.

da Sardinia Post, 5 febbraio 2016


Commenti

B
i
u
Quote
Code
List
List item
URL
Nome *
URL
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
 

GTranslate

Italian English French German Portuguese Russian Spanish